Tel. 049.74.50.108 – 049.98.15.297

Michael Young – Intervista al Designer delle Kef LSX

    Il noto Designer delle Kef LSX risponde alle nostre domande

    Abbiamo avuto il piacere di porre qualche domanda a Michael Young, designer di fama mondiale che ha collaborato con Kef alla realizzazione dei nuovissimi diffusori attivi wirelesss Kef LSX.

    Grazie a questa cooperazione, il famoso brand inglese di diffusori acustici, anticipa ancora una volta i tempi (e la concorrenza) e pone l’accento sulla forte sinergia che esiste tra la tecnologia più avanzata e un design ricercato.

    Michael Young

    Ciao Michael, ci puoi parlare delle tue prime mosse nel settore del design – quando sei diventato un designer?

    “Penso che la prima volta che ho notato il design fosse negli anni ’80. Mia madre era solita avere riviste di interni “classici”, ed interessandomi a quelli ho poi scoperto designer anticonformisti, come Ron Arad, che mi ha poi portato a Memphis. All’epoca, senza rendermi conto del movimento intellettuale legato al desing, ho capito che quella poteva diventare la mia professione: creare grandi forme rotonde colorate. Ventisette anni dopo sono ancora qui!”.

    Abbiamo tutti bisogno di un design nuovo e migliore?

    “L’industria del design segue il mondo in evoluzione e deve camminare mano nella mano con esso. Non possiamo smettere di essere curiosi o smettere di esplorare, come specie. Il desiderio di qualcosa di nuovo era con noi da molto prima di Cristoforo Colombo!
    Il design interseca il mondo industriale, la curiosità umana, risponde ai nuovi bisogni dell’uomo, dai più semplici al lusso”.

    Qual è / il progetto con cui sei ancora coinvolto emotivamente?

    “Mi piacciono i progetti che toccano lo spirito umano. Recentemente abbiamo lavorato con Chongchinq per aiutare i piccoli produttori di ceramica Tushan portandoli dall’inevitabile fallimento al progettare nuovi prodotti utili al mondo. Far brillare nuova luce su di loro è stato molto gratificante.
    Allo stesso tempo, a marzo, lancio il primo di diversi nuovi frigoriferi per Haier Group. L’essere entrato nel mercato industriale, toccando quindi una vasta platea di consumatori, segna una svolta epocale per tutto il movimento del Design”.

    Quando e perché hai deciso di trasferirti a Hong Kong?

    “E’ una sensazione che è nata a cavallo tra il 2006 e il 2007. Ero in visita ad Hong Kong e mentre passeggiavo per le vie del centro ho provato un feeling molto forte con questa città. Ad Hong Kong hai sempre la sensazione di essere per strada, in movimento, in evoluzione. Un pò come la vita che ho sempre ricercato”.

    Come sei entrato in contatto con KEF?

    “Hong Kong è una piccola città e sapevo che Kef seguiva con interesse il mio lavoro di designer. In particolare Victor Lo, il Presidente, è sempre stato un grande amante del design ed avevamo già avuto occasione di parlarne assieme. Cercavamo solo la giusta opportunità di lavoro e che il mercato dell’audio Hi-Fi fosse pronto. Le Kef LSX si sono rilevate l’occasione perfetta”.

    Kef LSX - Gamma colori completaQuali sono stati i concetti guida del design nel creare l’instant classic LSX?

    “Senza dubbio creare un prodotto che unisse al meglio la tecnologia con un suono di qualità al 100%. Il progetto ha richiesto fin dal principio un approccio molto attento ed abbiamo dovuto spingere il design fin nei minimi particolari. Il concetto di mobilità, di facilità d’uso e di streaming si sono fusi perfettamente in prodotto che potrà regalare grandi soddisfazioni: sia audio e, mi auguro, anche visive!”.

    Siamo costretti a notare un’attenzione maniacale nei minimi dettagli del design LSX. Sei stato coinvolto in tutte le combinazioni di colori o in particolare nella splendida Special Edition?

    “Abbiamo selezionato e creato una gamma di colori che potesse soddisfare un’ampia platea di consumatori. Ci siamo sforzati di cercare un materiale bellissimo e funzionale ai fini. Il Kvadrat, il tessuto che avvolge le Kef LSX, si è rilevato l’ideale.
    Per l’edizione speciale, la versione Signature-Green, volevamo realizzare una proposta cromatica più estrema che si distinguesse dalla massa. Spesso una scelta troppo ricercata limita le vendite…  ma non in questo caso dove, invece, l’edizione speciale è stata accolta positivamente dall’esigente pubblico audiofilo”.

    Michael Young, non ci resta che salutarti e ringraziarti per il tempo che ci hai dedicato. Sei stato gentilissimo e speriamo di sentirti presto.

    “Grazie a voi e un saluto a tutta l’Italia”.

    Vi lasciamo con il video di presentazione che la Kef ha creato appositamente per il lancio delle Kef LSX design by Michael Young.