Tangent Spectrum X4 – diffusori da scaffale

279,00

Svuota

La gamma Spectrum di Tangent  offre un design e uno stile contemporaneo in un diffusore compatto.
Il modello Spectrum  X4 è il modello più piccolo della linea, caratterizzato dal woofer da 4″ e dal tweeter da 25 mm.

Tangent Spectrum X4 moderni diffusori compatti da scaffale 

Le Tangent Spectrum X4 trasferiscono grande cura nella costruzione ed una sensazione di qualità assolutamente al di sopra delle aspettative. Ma la vera sorpresa arriva non appena collegate: potenti, dettagliate, grande risposta alle basse frequenze. Il rapporto qualità prezzo al quale il marchio danese ci ha abituati fin dalla serie EVO, supera qualsiasi aspettativa con le attuali Tangent Spectrum X4. Il design poi, le rende accattivanti ed adatte a qualsiasi ambientazione. Spectrum X4 sono il gradino d’ingresso nella famiglia di speaker passivi ma sono già estremamente precisi dal punto di vista sonico e splendidamente realizzate, con finiture in bianco satinato o nero satinato, sempre con basetta color legno.

Qualità al giusto costo

Tangent Spectrum X4 appartengono ad una razza rara: altoparlanti passivi economici. Gli altoparlanti nella fascia di prezzo molto economica oggi sono spesso di pessima qualità, plasticosi, attivi e wireless. E molte persone acquistano il loro primo sistema audio senza mai sapere che ci sono altoparlanti che devono essere collegati a un amplificatore per funzionare. O senza conoscere il concetto stesso di amplificatore. Gli altoparlanti Spectrum X4 necessitano di un amplificatore per funzionare: raccomandiamo Tangent Ampster BT2, stereo, wireless e davvero conveniente.

Tangent Spectrum X4 è compatibile con qualunque interior design: misurano 14 cm di larghezza e il doppio in altezza. Il mobile ha i bordi arrotondati e una laccatura satinata opaca nera o bianca. Una piastra di base in impiallacciatura di noce conferisce un tocco di personalità appropriato. Al tatto peso e finitura sono molto soddisfacenti.

Spectrum X4, diffusori piccoli ma “cattivi”!

Gli altoparlanti da scaffale o stand Spectrum X4 sono i più piccoli della gamma ma offrono ottime prestazioni, addirittura strabilianti per chi nn è abituato a veri diffusori HiFi ma è ascolta TV, radio, autoradio, magari micro impianti anni 2000…

I due driver all’interno di ogni speaker sono un midwoofer da 4 pollici e un tweeter a cupola da 1 pollice: sono nascosti dietro a griglie protettive in metallo con finitura in tono su tono. Sul retro si trovano la porta bass reflex e una coppia di validi terminali a vite/banana. Le prestazioni delle Tangent davvero smentiscono le dimensioni compatte, potendo gestire fino ad 80 Watt di potenza con una sensibilità di 88 dB.

Le Spectrum X4 sono spesso accoppiate con il nuovo amplificatore Bluetooth di classe D Ampster BT2: l’abbinata amplificatore e speaker del medesimo marchio è in questo caso garanzia di ottimi risultati. In alternativa viene usato il nuovo mini amplificatore WiFi di Elipson. Un dettaglio finale: le Spectrum X4 possono anche essere montato a parete.

Meritano una valido posizionamento

A causa delle dimensioni e del prezzo ideali per neofiti ed amatori Tangent Spectrum X4 verranno probabilmente posizionate in una libreria o consolle. Va tutto bene, ma se li si colloca su un paio di supporti con una certa distanza dalla parete (20-30cm) posteriore e dagli angoli e li si inclina un po’ verso la posizione di ascolto, possono dimostrare qualità sorprendenti.

La qualità del suono

Spectrum X4 hanno un suono piacevole e abbastanza neutro, nessuna gamma tonale è particolarmente evidenziata o trascurata. Le dimensioni del cabinet e il piccolo woofer da 4 pollici fissano i limiti in termini di bassi, ma la riproduzione di ogni frequenza va più che bene considerando che si stratta di diffusori passivi ultra compatti (e senza quindi alcun DSP).

Gli altoparlanti scendono fino a 65 Hz e la soglia viene raggiunta molto bene fino ad alto volume senza distorsioni. La gamma media è riprodotta davvero bene. Le voci conservano il loro carattere individuale e ciò testimonia una effettiva bassa distorsione. Lo stesso vale per la prospettiva di profondità raggiunta, sorprendentemente buona. L’immagine stereo non è così alta e ampia come su altoparlanti da scaffale più costosi, ma c’è.

Gli alti non sono ragionevolmente criticabili. Potrebbe esserci un po’ di durezza intorno a 2-4 kHz su alcune registrazioni, ma non abbastanza da rendere scomodo l’ascolto. E considerando il prezzo, questo è del tutto irrilevante.

Tutto sommato, le Tangent Spectrum X4 si comportano in modo esemplare a volume basso e medio. Dove appaiono le limitazioni è quando si alza il volume, dove la chiarezza nella gamma media e la panoramica vengono meno. Non è qualcosa per cui incolpare Tangent, gli altoparlanti obbediscono solo alle leggi della fisica! Se si desidera più potenza ai bassi e maggior volume basta spostarti su Spectrum X5 o la cassa top di gamma da pavimento – X6

Poiché i diffusori passivi in ​​questa fascia di prezzo sono una rarità, è arduo trovare concorrenti diretti. Speaker confrontabili tengono a costare circa il doppio – le Spectrum sono davvero difficili da battere. In sintesi questi speaker sono nettamente migliori di quanto il cartellino del prezzo dovrebbe giustificare.

SPECIFICHE TECNICHE
  • Tweeter: 1 pollice
  • Woofer:  bass reflex da 4 pollici
  • Configurazione: 2 vie
  • Gamma di frequenza (+/- 3dB): 65-20000 Hz
  • Impedenza: 4-8 Ω
  • Amplificatore consigliato: 20-100 Watt
  • Dimensioni: L146 x H275 x P198 mm
  • Peso: 3,45 Kg

Forse cercavi questi...

preloader