Unison Unico 90 – Amplificatore integrato Dual-Mono ibrido

5.00 su 5

4.990,00

Unison Unico 90 è l’amplificatore integrato Dual-mono da 100W su 8 Ohm e 160 su 4 Ohm, caratterizzato da una circuiteria ibrida in classe AB che vanta una controreazione paria a zero. In questo caso il brand italiano ha impiegato valvole ECC83 ed ECC81 a realizzare un unico stadio per ottenere la minor impedenza possibile in uscita.

Unison Unico 90 – un capolavoro ibrido

Unison Unico 90 è l’amplificatore del brand italiano in grado di erogare 100W RMS su un carico di 8Ω, nonchè 160 W su 4Ω. Inoltre vanta una controreazione pari a zero, utilizzando solo due stadi, come i valvolari più prestigiosi.

Il cuore circuitale di questo integrato dual-mono in classe AB è, come per tutta la linea Unico, una struttura ibrida, caratterizzato dal guadagno (e di conseguenza dal “carattere”) dovuti ad un unico stadio valvolare. In questo caso il complemento valvolare è costituito da valvole ECC83 in configurazione totem a doppio triodo e ECC81 in configurazione totem parallelo. Il risultato del circuito fornisce effettivamente sei triodi per canale, posizionati in modo da costituire un unico stadio con un adeguato guadagno, mantenendo però la minor impedenza di uscita possibile – un marchio di fabbrica di Unison Research

All’interno dello stadio di uscita invece vengono utilizzate tre coppie di HEXFET di Classe AB termostabili per canale.

Questa scelte circuitali si basano sull’esperienza del fratello maggiore Unico 150, che dal 2015 utilizza molti principi ora implementati anche su questo amplificatore integrato, ovviamente con potenza inferiore, ma con un solo circuito a due stadi con zero feedback globale.

Per la progettazione di Unico 90 infatti, l’azienda italiana ha voluto utilizzare il minor numero possibile di stadi di amplificazione attivi. Laddove l’ammiraglia più potente, Unico 150, ha tre stadi attivi, Unico 90 vanta specifiche di potenza inferiori ma utilizzando solamente un circuito a due stadi.

Sostanzialmente se in un progetto inseriamo molti stadi di amplificazione, uno dopo l’altro, la struttura della distorsione diventa più complicata. Questo è il motivo per cui la semplicità strutturale è un obiettivo ambito nella progettazione di un amplificatore.

Inoltre in questo Unico 90 sono state adottate soluzioni innovative anche per la sezione del preamplificatore che è completamente passiva, con un controllo del volume a bassissimo rumore, ridotto ulteriormente da un potenziometro ALPS che migliora inoltre la precisione del bilanciamento dei canali.

Il controllo della commutazione degli ingressi disaccoppia gli ingressi delle sorgenti inattive, riducendo la diafonia, impiegando relè puramente meccanici miniaturizzati, corazzati e posizionati dietre le connessioni.

“Questo nuovo amplificatore stereo è quasi perfetto.” (What HiFi?)

Circuito

Come il resto della famiglia Unico, questo amplificatore prevede un un progetto integrato in linea con la filosofia del fondatore Giovanni Maria Sacchetti. Integrando all’interno della stessa circuiteria sia le sezioni di pre che quelle di potenza è possibile risparmiare in primis spazio, ma allo stesso tempo risorse, oltre a ridurre il percorso del segnale il più possibile. 

Per operare in tal senso però è necessario dimostrare, come il brand italiano in questione, una decennale esperienza progettuale e costruttiva nell’implementazione di innovative tecnologie, senza il rischio di interferenze.

Già combinare le tecnologie valvolare e transistor non è un’impresa facile, ma se eseguita correttamente può offrire un incredibile potenziale sonoro, integrando il tutto in un unico chassis dimostra davvero grande capacità costruttiva, supportata da 30 anni di ingegneria.

Il progetto prevede componenti di altissima qualità e i circuiti stampati sono in fibra di vetro. Nella parte anteriore troviamo i trasformatori toroidali di alimentazione – uno per canale – disposti verticalmente, appositamente schermati ed incapsulati.

Unison Unico 90: Connessioni

Unison Unico 90 è un amplificatore integrato progettato per ospitare una vasta varietà di sorgenti tramite i suoi tre ingressi RCA sbilanciati placcati oro e due coppie di bilanciati XLR. C’è anche un ingresso bypass che consente di integrare Unico 90 in un sistema multicanale.
Per quanto riguarda le uscite invece, troviamo un’uscita a livello di linea per collegare un subwoofer attivo, oltre a due coppie, per ogni
canale, di morsetti per collegare i diffusori. Invece di essere selezionati in modo indipendente, entrambi i set sono sempre attivi e collegati ‘in parallelo’, per facilitare così il bi-wiring.

Unison Unico 90 è un amplificatore analogico puro. Nessun DAC,
rete, USB o Bluetooth. Grazie agli alimentatori piuttosto potenti, al suo design ibrido e nello specifico alla sua capacità in erogazione di potenza, questo integrato è in grado di pilotare la virtuale totalità di diffusori moderni, inoltre è di natura Dual-Mono, ovvero ogni canale ottiene un potere indipendente.

“L’Unico 90 di Unison Research è grande e bello sotto tutti gli aspetti”

Design e Funzioni

Unison Unico 90 è un amplificatore integrato solido e dallo stile tradizionale che prende in prestito dal fratello maggiore Unico 150, oltre che le scelte circuitali, anche la sua estetica, a partire dallo stesso pannello frontale a tre piastre, realizzato in alluminio.

Disponibile nelle finiture, entrambe sabbiate, argento o nero, presenta due grandi quadranti: uno per la selezione dell’ingresso e l’altro per il volume. Tra i quadranti sono posizionate due file di LED blu che indicano l’ingresso selezionato. Inoltre possono lampeggiare ad indicare che le valvole si stanno riscaldando.

Unison consiglia, per ottenere i migliori risultati, di iniziare l’ascolto circa dieci minuti dopo l’accensione.

Il suo funzionamento avviene tramite i grandi controlli del pannello frontale o il telecomando del sistema RC2 in dotazione rivestito in legno e caratterizzato da piccoli pulsanti.

Unison Research, consente da molti anni agli amanti della musica di esplorare i paesaggi sonori della loro musica preferita, utilizzando materiali e componenti di prima qualità e, ove possibile, a “kilometro zero“. Inoltre, come da tradizione, dal 1987 tutti i prodotti vengono interamente realizzati all’interno della sede trevigiana: dalla progettazione, all’assemblaggio, fino ai test d’ascolto.

Malgrado possa sembrare un amplificatore integrato qualsiasi, il robusto chassis di questo Unico 90, rispecchia al 100% la filosofia artigianale Made in Italy di Unison Research.

Unison Unico 90: Sonorità ed Abbinamenti  

L’approccio ibrido di Unison Unico 90, come il resto della linea a cui appartiene, combina l’impatto puro dello stato solido con la musicalità innata delle valvole per offrire un suono corposo e coinvolgente.

Unico 90 è in grado di pilotare virtualmente qualsiasi tipo di diffusore, anche con carichi molto impegnativi, ma è consigliabile non scegliere altoparlanti estremi con un’impedenza minima inferiore a 2 ohm.c

Si tratta in questo caso di un integrato 100% analogico, ma Unico 90, abbinato ad esempio con uno streamer come CXN 100 di Cambridge Audio o Volumio Primo, anch’esso Made in Italy, renderà giustizia a qualsiasi genere di musica tu voglia ascoltare.

Parlando di cablaggio, per il pilotaggio dei diffusori, al solito consigliamo di utilizzare cavi potenza di buona qualità, come le celebri gamme del brand inglese Chord Company. Ricordiamo inoltre di non sottovalutare i cavi di alimentazione, per i quali consigliamo di scegliere una soluzione sul medesimo range qualitativo.

Per garantire sicurezza e correttezza nella distribuzione della corrente, ma allo stesso tempo migliorare ulteriormente le performance del tuo impianto, Chord Company ha progettato delle multiprese di alimentazione di diverse fasce di prezzo: PowerHAUS.

SPECIFICHE TECNICHE

Specifiche tecniche

Potenza: 100+100 W RMS su 8Ω / 160+160 W RMS su 4Ω

Risposta in frequenza:-1dB @ 12Hz e 45kHz -3 dB

Impedenza in ingresso: 21Kohm // 300pF

Sensibilità: 860mV RMS

Stadio di ingresso e guadagno: Pura Classe A, con tubi ECC83 + doppio totem-pole di ECC81

Stadio di uscita: Classe AB termostabile, a Hexfet complementari (3 coppie per canale)

Numero di stadi: 2, amplificazione segnale e amplificazione potenza

Ingressi: 6 linea (3 sbilanciati, 2 bilanciati, 1 bypass sbilanciato)

Uscite linea: 1 tape, 1 sub  (con controllo di volume)

Connessioni di uscita:4 + 4  bi-wiring

Fattore di retroazione globale: 0 dB

Fattore di retroazione locale: 0 dB

THD: < 0.15% @ 1kHz, 1 W < 0.5% @ 1kHz, 10 W

Impedenza di uscita: < 0.4 ohm, resistiva a tutte le frequenze audio

Assorbimento: 550 W (massima potenza su 8 ohm)

Dimensioni: 43.5cm x 44 cm x 18 cm h

Peso: 20 kg

Forse cercavi questi...

preloader